UZH-Logo

Psicopatologia della paura di essere deriso: Un’indagine sulla gelotofobia in Italia


Forabosco, G; Dore, M; Ruch, Willibald; Proyer, Rene T (2009). Psicopatologia della paura di essere deriso: Un’indagine sulla gelotofobia in Italia. Giornale di Psicologia, 3(2):183-190.

Abstract

La gelotofobia (da ghelos-ghelot = riso, risibile) è definita come la paura di essere oggetto di riso. I primi studi empirici ne hanno messo in evidenza le qualità di costrutto valido e utile. Inoltre, è anche emersa la sua rilevanza sia nei gruppi non clinici che in quelli clinici. Il presente studio riporta i dati di un’indagine empirica condotta in Italia con un campione di 334 soggetti. L’indagine è stata realizzata con l’impiego di un questionario di 15 item, il Geloph<15>, già adottato in varie ricerche internazionali, che ha mostrato di avere anche nella traduzione italiana buone proprietà psicometriche in termini di una adeguata coerenza interna (alpha = .82) e di una fattorialità
unidimensionale. Il punteggio medio per tutti i soggetti è risultato pari a 1.72 (DS=.42). I valori medi di gelotofobia non hanno mostrato differenze significative rispetto all’età e allo stato civile, mentre sono risultati nel genere femminile più elevati che in quello maschile. Oltre il 7% dei soggetti ha presentato un punteggio medio superiore al livello soglia indicativo di una manifestazione per lo meno lieve di sintomi gelotofobici. Viene introdotta una riflessione sulle implicazione psicologiche e psicopatologiche del fenomeno.

La gelotofobia (da ghelos-ghelot = riso, risibile) è definita come la paura di essere oggetto di riso. I primi studi empirici ne hanno messo in evidenza le qualità di costrutto valido e utile. Inoltre, è anche emersa la sua rilevanza sia nei gruppi non clinici che in quelli clinici. Il presente studio riporta i dati di un’indagine empirica condotta in Italia con un campione di 334 soggetti. L’indagine è stata realizzata con l’impiego di un questionario di 15 item, il Geloph<15>, già adottato in varie ricerche internazionali, che ha mostrato di avere anche nella traduzione italiana buone proprietà psicometriche in termini di una adeguata coerenza interna (alpha = .82) e di una fattorialità
unidimensionale. Il punteggio medio per tutti i soggetti è risultato pari a 1.72 (DS=.42). I valori medi di gelotofobia non hanno mostrato differenze significative rispetto all’età e allo stato civile, mentre sono risultati nel genere femminile più elevati che in quello maschile. Oltre il 7% dei soggetti ha presentato un punteggio medio superiore al livello soglia indicativo di una manifestazione per lo meno lieve di sintomi gelotofobici. Viene introdotta una riflessione sulle implicazione psicologiche e psicopatologiche del fenomeno.

Downloads

121 downloads since deposited on 26 Aug 2009
19 downloads since 12 months
Detailed statistics

Additional indexing

Other titles:Psychopathology of the fear of being laughed at: An investigation on gelotophobia in Italy
Item Type:Journal Article, refereed, original work
Communities & Collections:06 Faculty of Arts > Institute of Psychology
Dewey Decimal Classification:150 Psychology
Uncontrolled Keywords:Riso, Derisione, Gelotofobia, Bullismo, Psicopatologia, Psicologia positiva.
Language:Italian
Date:2009
Deposited On:26 Aug 2009 05:56
Last Modified:05 Apr 2016 13:19
Publisher:Psicotecnica Edizioni
ISSN:1971-9450
Official URL:http://giornaledipsicologia.it/gdp/gdp.2009.2/gdp.2009.2.sommario.html
Permanent URL: http://doi.org/10.5167/uzh-20318

Download

[img]
Preview
Filetype: PDF
Size: 1MB

TrendTerms

TrendTerms displays relevant terms of the abstract of this publication and related documents on a map. The terms and their relations were extracted from ZORA using word statistics. Their timelines are taken from ZORA as well. The bubble size of a term is proportional to the number of documents where the term occurs. Red, orange, yellow and green colors are used for terms that occur in the current document; red indicates high interlinkedness of a term with other terms, orange, yellow and green decreasing interlinkedness. Blue is used for terms that have a relation with the terms in this document, but occur in other documents.
You can navigate and zoom the map. Mouse-hovering a term displays its timeline, clicking it yields the associated documents.

Author Collaborations